Sushiko inaugura il suo nuovo layout di interior design, concepito da due giovani architetti italo-iraniani: Pedram Kalhori e Anahita Asgarpour. Il progetto “Back to the origins” nasce con il preciso intento di omaggiare le radici nipponiche di Sushiko, ridisegnandone spazi e dettagli. L’ambiente che ne deriva è giovanile ed elegante, grazie a un mix di elementi iconici del design giapponese riproposti in chiave moderna.

Sushiko si conferma, ancora una volta, la prima realtà italiana nel settore del sushi all you can eat. Oltre alle novità estetiche, tra la fine del 2018 e per tutto il 2019 Sushiko continuerà ad aprire nuovi punti vendita in tutta Italia:

Carpi (Modena) – Alessandria – Mantova – Porto Sant’Elpidio (Fermo) – San Donà di Piave (Venezia) – Santa Vittoria Alba (Cuneo) – Fidenza (Parma) – Cecina (Livorno) – Zanè (Vicenza) – Conegliano (Treviso) – Bologna Piazza Liber Paradisus – Segrate (Milano) – Cremona.