Posts From Category: Sushiko

Sushiko inaugura il nuovo layout di interior design 2018/2019

Sushiko inaugura il suo nuovo layout di interior design, concepito da due giovani architetti italo-iraniani: Pedram Kalhori e Anahita Asgarpour. Il progetto “Back to the origins” nasce con il preciso intento di omaggiare le radici nipponiche di Sushiko, ridisegnandone spazi e dettagli. L’ambiente che ne deriva è giovanile ed elegante, grazie a un mix di elementi iconici del design giapponese riproposti in chiave moderna.

Sushiko si conferma, ancora una volta, la prima realtà italiana nel settore del sushi all you can eat. Oltre alle novità estetiche, tra la fine del 2018 e per tutto il 2019 Sushiko continuerà ad aprire nuovi punti vendita in tutta Italia:

Carpi (Modena) – Alessandria – Mantova – Porto Sant’Elpidio (Fermo) – San Donà di Piave (Venezia) – Santa Vittoria Alba (Cuneo) – Fidenza (Parma) – Cecina (Livorno) – Zanè (Vicenza) – Conegliano (Treviso) – Bologna Piazza Liber Paradisus – Segrate (Milano) – Cremona.

Sushiko apre a Brescia con il suo nuovo layout di interior design 2018

Ultima apertura del 2017 per Sushiko presso il Crystal Palace di Brescia. Il nuovo format di interior design 2018 è stato concepito dall’Architetto Emanuele Vergine, che con la sua creatività è riuscito a plasmare un locale ad altissimo impatto visivo. Il format 2018 di Sushiko coniuga armoniosamente comfort ed eleganza, in un contesto ideale sia per cene romantiche che serate in compagnia. I nostri più sentiti ringraziamenti vanno allo Studio dell’Architetto Emanuele Vergine e a tutte le persone che hanno reso possibile questo progetto.

Di seguito una gallery con alcuni scatti del locale. Vi aspettiamo al Crystal Palace di Brescia!

Pesce crudo, pesce sicuro. Parliamo di sicurezza alimentare

Recentemente si è parlato molto di sicurezza alimentare in seguito ai controlli svolti dai Nas all’interno di svariati ristoranti giapponesi. Inutile dirlo, la maggior parte di questi ha fatto emergere una situazione quanto mai preoccupante. In molti casi – infatti – il ristoratore non rispetta la normativa vigente per la conservazione e somministrazione di pesce crudo, mettendo a repentaglio la salute dei propri clienti. La gara al ribasso tra i prezzi dei ristoranti giapponesi in questi anni ha generato un piccolo far West. Vediamo insieme quali sono i pericoli che possiamo incontrare in un locale all you can eat di bassa qualità:
– Spesso e volentieri il pesce non è acquistato da fornitori certificati, ma all’interno di mercati clandestini. Se il pesce non è tracciabile, non siamo in grado di stabilire in quale mare sia stato pescato, col rischio di mangiare prodotti ittici provenienti da zone inquinate.
– Un’altro passaggio trascurato in molti casi è il trattamento a basse temperature in abbattitore, obbligatorio per legge e necessario a scongiurare l’insorgenza di batteri o anisakis nel pesce crudo.
– Ultimo ma non per importanza, alcuni gestori utilizzano additivi chimici per conferire al pesce non più fresco il tipico colorito brillante del pesce fresco. Questa sofisticazione avviene col monossido di carbonio per il tonno rosso, oppure con acqua ossigenata per i pesci bianchi.

I numeri parlano chiaro: 45 intossicazioni solo nel 2016 per pesce mal conservato. Il “mal di sushi” o sindrome sgombroide, è curabile nel giro di poche ore grazie a cortisone o antistaminici, ma sta di fatto che questo genere di fenomeni non dovrebbero mai verificarsi. Questi ristoratori disonesti gettano discredito sull’intera categoria, penalizzando chi invece le regole le rispetta alla lettera, anche a costo di ridurre sensibilmente il proprio utile.

Da Sushiko – con 45 ristoranti e oltre 5 milioni di pasti serviti ogni anno – utilizziamo solo materie prime di altissima qualità sottoposte a rigidi controlli giornalieri. Tutte le nostre aziende fornitrici sono certificate e vantano un’esperienza decennale nel settore della ristorazione. Grazie alla tracciabilità, Sushiko è in grado di risalire al produttore di ogni ingrediente che compone i propri piatti, garantendo la massima sicurezza ai consumatori. I prodotti ittici lavorati e somministrati nei locali sono rigorosamente accompagnati dalla documentazione che attesta la loro freschezza. Grazie alla partnership con un’azienda leader mondiale nel campo della logistica, riusciamo a garantire il massimo rispetto della catena e di tutte le norme di sicurezza vigenti in campo alimentare. Garantire giornalmente la massima sicurezza non è per noi un costo, ma un valore aggiunto per i nostri clienti.

Sulla pagina Facebook di Sushiko abbiamo da poco lanciato una campagna per sensibilizzare l’opinione pubblica su questo argomento. Quando decidete di mangiare pesce, non puntate sul risparmio a tutti i costi: la qualità e la sicurezza si pagano. O preferite trasformare una fantastica cena di pesce in un incubo notturno tra le mura del vostro bagno?